Pulite le triglie e squamatele aiutandovi con un coltello passandolo dalla coda verso la testa sempre sotto un getto di acqua corrente; eliminate la testa e le interiora quindi aprite i pesci a libro ed eliminate la lisca ma mantenendo la coda in modo da avere due filetti poi asciugate il tutto accuratamente.In una ciotola preparate una marinatura con olio, poco sale aglio schiacciato, succo di limone e il rosmarino.Immergetevi le triglie quini lasciatele riposare per circa 1 ora al fresco. (anche in frigo va bene)Passato questo tempo sgocciolate le triglie quindi ogni due filetti disponete una fetta di prosciutto crudo, poi passate i pesci nel pangrattato che nel frattempo avrete amalgamato con il prezzemolo tritato.Dopo aver farcito tutte le triglie con il prosciutto crudo disponetele in una teglia foderata con carta da forno e leggermente unta; unite anche le foglie di salvia quindi cuocete in forno già caldo a 170° per circa 20 minuti.Passato il tempo di cottura sfornate e servite.

Ingredienti

8 triglie
8 fette di prosciutto crudo
5 cucchiai di olio d’oliva
3 spicchi di aglio
1 ciuffo di prezzemolo
1 rametto di rosmarino
1 limone (il succo)
pangrattato
alcune foglie di salvia
sale e pepe